vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Commissione per la Qualità nella Ricerca

Composizione e funzioni della Commissione

In seno al Dipartimento opera una Commissione per la Qualità nella Ricerca, formata dai proff. Marco Albertini (coordinatore), Michele Alacevich, Paola Bordandini, Debora Mantovani, Arrigo Pallotti, Lucia Quaglia.

Tale Commissione ha il compito di svolgere le seguenti funzioni:

- cura delle attività legate alla compilazione della Scheda Unica Annuale per la Ricerca Dipartimentale, compreso il monitoraggio del grado di realizzazione degli obiettivi ivi esposti;
- preparazione di una proposta di piano triennale della ricerca da sottoporre alla Giunta e al Consiglio, con particolare riferimento all'individuazione di obiettivi strategici;
- formulazione di una proposta di ripartizione delle risorse relative al budget integrato della ricerca messo a disposizione annualmente dall'Ateneo;
- formulazione di proposte in merito alla gestione del "fondo rischi" per la copertura di eventuali disavanzi dei progetti di ricerca e alla destinazione ad eventuali progetti di ricerca di eventuali risorse in eccedenza;
- sviluppo di forme condivise di valutazione della ricerca tra aree disciplinari diverse;
- ricostruzione più articolata delle attività di ricerca e di disseminazione dei risultati di tali attività (convegni, seminari, ecc.) al fine di avere parametri di riferimento per i monitoraggi futuri;
- formulazione di criteri per la distribuzione dei fondi RFO entro il dipartimento, alla luce degli esiti delle attività della neo-istituita Commissione Valutazione della Ricerca d'Ateneo;
- valutazione delle proposte di domiciliazione di riviste scientifiche presso il Dipartimento e formulazione di proposte da sottoporre alla Giunta e al Consiglio;
- esame dei resoconti triennali di attività svolte dai centri di ricerca dipartimentale;
- valutazione dell'opportunità di finanziare pubblicazioni e formulazione di eventuali criteri da sottoporre alla Giunta e al Consiglio;
- individuazione di strumenti per la valorizzazione dei corsi di dottorato di ricerca di pertinenza del Dipartimento;
- ideazione di proposte per l'incentivazione della qualità della ricerca;
- altre attività che il Direttore o la Giunta vorranno affidarle.